AUTOCERTIFICAZIONE
INDIETRO
img A seguito della entrata in vigore della legge di stabilità (L. 183/2011), dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni (art. 40, D.P.R. 445/2000).
Pertanto, gli uffici comunali dello stato civile e di anagrafe possono rilasciare i certificati soltanto ad uso privato.
Questo comporta che per i certificati dell’anagrafe (residenza, stato di famiglia, contestuali, esistenza in vita, ecc...) è previsto in ogni caso il pagamento dell’imposta di bollo (art. 4 della tariffa alleg. A al D.P.R. 642/1972) e dei diritti di segreteria, ossia € 16,00 + € 1,10 per un totale di € 17.10 per ciascun documento.
Il cittadino può sempre rilasciare le autocertificazioni anche quando abbia a che fare con istituzioni private: banche, assicurazioni, agenzie d’affari, poste italiane, notai (art. 2, D.P.R. 445).
L’autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art. 46, D.P.R. 445), ma non si paga niente (nessuna imposta di bollo né diritto di segreteria) e non è necessaria la autenticazione della firma.
E' possibile, previa registrazione, accedere al sistema ed effettuare l'autocertificazione online:
Login


 
   
 
Ultima modifica 21/09/2016 08:22:45 xhtml CSS Valido WAI-AA Passed RSS Valido Bussola  
Credits | RSS | Risoluzione minima consigliata 1024x768 | Copyright © 2011 - Comune di Pago Veiano | Note Legali | Privacy